Concerto della Fanfara dei Carbinieri del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia

Created with Sketch.

Concerto della Fanfara dei Carbinieri del 3° Reggimento Carabinieri Lombardia

Lunedì 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, la Fanfara dei Carabinieri si è esibita in concerto per le ragazze e i ragazzi della Vivaio.

E’ stato un evento straordinario, che ha coniugato la passione per la musica della nostra scuola con la tradizione di una delle band militari più apprezzate.

Il concerto, organizzato con il supporto dell’Associazione genitori, ha avuto luogo presso sala Barozzi, messa a disposizione dall’Istituto dei Ciechi. Alla musica si sono alternate alcune letture in tema con la Giornata della memoria.

Lo sapevate che? La storia della Fanfara dei Carabinieri ha origine nel 1820, alcuni anni dopo la fondazione del Corpo dei Carabinieri Reali, quando vennero arruolati i primi militari trombettieri chiamati “Trombetti”. Dopo l’Unità d’Italia, con Regio Decreto del 18 giugno 1862 vengono ufficialmente assegnati alla Legione Carabinieri Lombardia 1 brigadiere, 1 vicebrigadiere e 4 carabinieri a cavallo per disimpegnare i servizi di trombettiere. Da questo iniziale nucleo si evolverà, nel corso degli anni, la Fanfara della Legione Carabinieri “Lombardia” che, nell’inverno del 1946, dopo la reintroduzione dei Battaglioni Mobili Carabinieri il 22 dicembre 2014, assumerà l’attuale denominazione.


Il termine “Fanfara” è rimasto legato al complesso bandistico nel corso dei secoli anche se l’attuale organico è in realtà quello della “Piccola Banda Vesselliana” che prevede anche strumenti ad ancia e percussioni. Tale “inesatta” denominazione deriva dal fatto che le prime formazioni erano composte principalmente da ottoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *